Ormai sono tante, forse troppe, le persone che mi chiamano per chiedermi come fare business in agricoltura. Molti di loro, però, non sanno nemmeno da dove partire, come aprire un’azienda agricola da zero, cosa coltivare o a chi vendere i prodotti che realizzeranno. Poi ci sono anche coloro che vorrebbero diventare imprenditore agricolo di successo senza lavorare nemmeno un minuto in azienda. Innanzitutto, come si dice al mio paese, “la terra è bassa” e nessuno guadagna senza fare niente, specialmente in agricoltura. Inoltre, per diventare imprenditore agricolo ci vogliono dei requisiti dettati dalla legge. Diventare un imprenditore agricolo di successo non è semplice, ma nemmeno impossibile se si seguono determinate regole alla lettera.

Del dott. Francesco Giannetti

Imprenditore agricolo di successo

Se per diventare imprenditore agricolo (o coltivatore diretto) servono dei requisiti, per diventare imprenditore agricolo di successo e vedere realizzati i propri obiettivi in agricoltura è necessario seguire determinate regole.

Ho voluto realizzare una GUIDA GRATUITA perché credo fortemente che il settore agricolo abbia bisogno di una grande mano, di un aiuto concreto, ma non dal punto di vista finanziario (vedesi i pagamenti europei della PAC) bensì dal punto di vista delle idee che possono spingere i consumatori a comprare i prodotti di una determinata azienda agricola.

Avere successo in agricoltura vuol dire semplicemente realizzare i propri obiettivi e riuscire ad ottenere un reddito che permetta (all’agricoltore o allevatore) di vivere una vita dignitosa.

Ma non basta guardare al di fuori della propria azienda, bisogna anche guardarsi dentro. Senza approfondire ulteriormente, di seguito trovi il modo per scaricare la guida gratuita di cui parlavo poc’anzi: come diventare imprenditore agricolo di successo.

Inserisci il tuo nome e la tua e-mail e la riceverai in allegato.