CONSULENZA APERTURA AZIENDA AGRICOLA: TUTTI I PASSI DA SEGUIRE

Vuoi aprire un’azienda agricola ma non sai come fare? Ami questa attività ma non sai da dove partire? Tranquillo, con questo articolo voglio darti le mie conoscenze, una vera e propria consulenza apertura azienda agricola. Ecco tutti i passi da seguire.

Del Dott. Francesco Giannetti

consulenza apertura azienda agricola

Consulenza apertura azienda agricola: avere obiettivi chiari

Molti di coloro che mi scrivono, alcuni anche di una certa età, vorrebbero abbandonare la frenetica vita cittadina per vivere la vita di campagna e guadagnare grazie ad un’attività agricola, anche se non di grandi dimensioni. Tutto molto bello, ma molto ipotetico. La maggior parte di loro, infatti, sa cosa non vuole ma non sa cosa vuole. Allora chiede a me consigli su cosa coltivare per guadagnare molto o quali animali allevare per sostenere spese e ricavarne un reddito cospicuo.

Io spesso mi trovo in difficoltà nel rispondere a queste domande, perché quello che potrebbe piacere a me non è detto che piaccia anche ad altri. E viceversa. Quindi, quello che manca è spesso un obiettivo ben chiaro. L’obiettivo è la base da cui partire per avviare qualsiasi attività imprenditoriale, anche quella agricola. Non a caso, infatti, oggi giorno l’azienda agricola viene anche definita impresa agricola, perché è a tutti gli effetti un’impresa.

Consulenza apertura azienda agricola: cosa coltivare

Ecco che arriviamo ad una delle domande più importanti che ci dobbiamo fare quando vogliamo avviare un’attività agricola: cosa coltivare? Sicuramente, bisogna rispondere alle richieste del mercato. Se, per esempio, volessimo coltivare degli ortaggi, dobbiamo informarci quali sono quelli più venduti, almeno nella nostra zona. Oppure quali sono quelli la cui vendita sta aumentando piano piano. In gergo commerciale si dice: “hanno un trend (tendenza) positivo”.

Rispondere alle richieste del mercato è la base per partire alla grande! Io posso produrre anche il miglior prodotto del mondo, ma se non lo vendo come guadagno? Se nessuno lo vuole, come faccio a vivere io stesso? Chi ha studiato Economia ha ricevuto queste nozioni alla prima lezione del corso, intitolata “Domanda e Offerta”. All’aumento della domanda, infatti, aumenta l’offertaÈ così che va il mercato. E l’azienda agricola non è altro che un’azienda produttrice di beni da mettere sul mercato, per ricavarne, ovviamente, un rendiconto economico.

consulenza apertura azienda agricola

Consulenza apertura azienda agricola: i giusti canali di vendita

A questo punto, potrebbe nascere un’altra domanda: anche se sapessi cosa coltivare, a chi vendo i miei prodotti? Ecco che nasce così un altro argomento. Prima di aprire un’azienda agricola da zero, è bene avere già chiaro in testa (e magari anche per iscritto) a chi vendere i nostri prodotti.

Le aziende, piccole o grandi, a cui vendere prodotti orto-frutticoli o di derivazione animale (latte, uova, formaggi, ecc.) sono davvero molte. Ma quali sono le migliori? In tanti potrebbero rispondere: “quelle che pagano meglio!”. Giusta osservazione, ma non basta. Le aziende migliori sono anche quelle che ti assicurano l’acquisto dei tuoi prodotti per un lungo periodo di tempo. Immagina per un momento che le tue uova o i tuoi pomodori vengano comprati dall’azienda “Tal dei Tali” solo per un mese all’anno. I restanti 11 mesi che fai? A chi li vendi?

Nasce quindi la necessità di crearci un “piano B” (o addirittura anche C e D) e di fare delle ricerche di mercato apposite per capire chi sarebbe interessato a comprare i nostri prodotti. Spesso suggerisco anche di attivarci noi per primi. Intendo dire, ad esempio, vendere i prodotti in azienda (in modo da non incorrere in spese di trasporto), vendere i prodotti al banco in qualche mercatino rionale, ecc. Quindi, più canali si hanno e più possibilità abbiamo di vendere i nostri prodotti. A patto che questi canali siano forti e concreti.

Consulenza apertura azienda agricola: progetto giovani e primo insediamento

Se volete aprire azienda agricola da giovani, bisogna innanzitutto avere ben chiaro in mente un piano d’azione. Bisogna, quindi, progettare la nostra azienda già nella nostra testa. L’azienda agricola, che ormai possiamo chiamare impresa nel vero senso della parola, deve seguire tutti i procedimenti più opportuni per aprire un’azienda agricola da zero. È importante, allora, decidere:

  1. Dove posizionare la nostra azienda agricola
  2. Cosa coltivare e/o cosa allevare
  3. Quali macchine e attrezzi sono necessari
  4. Chi assumere eventualmente come collaboratori
  5. Come incentivare la resa dei nostri prodotti
  6. Dove e a chi vendere i nostri prodotti (giusti canali di vendita)
  7. Effettuare delle campagne di marketing (sito internet, profili social, miglioramento della qualità dei prodotti, aderire a certificati di qualità e/o alla produzione biologica, effettuare campagne pubblicitarie, ecc.).

Il PSR, inoltre, è lo strumento di governo del sistema agricolo, con il quale le regioni italiane distribuiscono i fondi finanziari concessi dalla Comunità Europea agli Stati membri tramite la PAC. Ogni regione ha il suo PSR, quindi non sempre coincidono gli obiettivi e i tipi di finanziamento. Il PSR, inoltre, si riferisce a diverse tematiche dette misure, le quali hanno l’obiettivo di organizzare i finanziamenti rivolti alle varie entità produttive.

Se sei un giovane agricoltore campano, ad esempio, potrebbe interessarti il PSR della Campania finalizzato ad aiutare i giovani agricoltori. Se clicchi sul link, potrai vedere come aderire al bando e quali sono i requisiti da possedere per ottenere il premio.

consulenza apertura azienda agricola

Consulenza apertura azienda agricola: PSR e contributi

Per molti è difficile sapere tutte le norme che dirigono l’attività agricola. La nuova riforma della PAC ha semplificato molte cose, ma rimane sempre la complessità con cui i nostri legislatori, nazionali ed europei, emanano le leggi.

Nella scelta del bando migliore alle proprie esigenze, è praticamente impossibile farcela da soli. Esistono per questo degli esperti, agronomi e consulenti agricoli, che possono aiutarti e guidarti nell’acquisire i contributi europei del PSR (Programma di Sviluppo Rurale). Solo così potrai ottenere l’apertura della tua azienda. Dai un’occhiata a tutti i PSR disponibili in Italia.

Per tale motivo, quindi, è fondamentale avvalersi dell’aiuto di un Agronomo e di un Consulente Agricolo, che possano aiutarti e guidarti alla creazione della tua nuova impresa agricola in tutto e per tutto. Ci sono molti contributi finanziari che la Comunità Europea eroga agli Stati membri per favorire l’attività agricola. Solo queste due figure professionali possono verificare quali sono le soluzioni migliori per te.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *